Presentazione

Dal piacere per la carne, l'orgoglio per le proprie tradizioni

Non è semplice riconoscere e accettare che i tempi cambiano. Nuove mode e tendenze alimentari stanno lentamente modificando il concetto di cibo e con esso le tradizioni culinarie depositate da millenni dentro la nostra identità e cultura. Cosi abbiamo assistito e assistiamo inermi e meravigliati alla comparsa del fast food degli anni ’90, del bio e il biodinamico negli anni 2000 e infine dello stile vegan di questo decennio.

E' tempo di guardarsi attentamente attorno e vedere che essere carnivori (o meglio onnivori) è un po’ come essere demodè, all’antica, fuori dal tempo, il tutto avvallato da uno strisciante e incondizionato attaccamento e da un'irreversibile antropizzazione culturale di tutti gli animali sia domestici che non.

Una folla sempre più numerosa di adepti del salutismo, dell’antispecismo e del qualunquismo si accanisce “inspiegabilmente” e “indiscriminatamente” contro l’”uomo onnivoro”, contro i cultori della buona tavola, contro gli estimatori del grasso. Una guerra d’opinione (speriamo rimanga tale) che confonde il “cosa fai” con il “come lo fai”, che non distingue tra quantità e qualità, e che identifica nel grasso il proprio principale nemico e nel suo animale più rappresentativo il male supremo.

Per spiegare le nostre ragioni con i fatti, ancora una volta, con orgoglio, nel giorno del santo protettore degli animali rifaremo LA FESTA al nostro simbolo e vessillo: il maiale.

Così, durante la prossima edizione, tra il serio e il faceto, accettando il nostro destino inesorabile di diventare una minoranza; si coglierà l’occasione per approfondire i temi legati alle nuove tendenze alimentari (tra cui la lotta indiscriminata al grasso) e si porranno le basi della nostra resistenza alimentare carbonara.

Quindi “La Festa del Nino” si rifà! Perché noi preferiamo, tutto sommato, avere una festa in più (magari vegana) che una festa in meno.

Buon appetito e buona festa a tutti noi.

Ignoranti di spessore

Venerdì 16/01/2015

PRIMA CENA CARBONARA
Posti limitati in luogo segreto

Venerdì 16/01/2015 - Ore 21:00

Menù elaborato dai cuochi Luca Santini e Lucio Bussaglia

- Tortino di zucca su cavolo verza con fonduta allo zafferano, pesto di canapa e pancetta croccante
- Spaghetti alla carbonara di Nino
- Kebab di maiale con semi di canapa
- Insalata di broccoli e ciccioli
- Dolce cubano al rhum e tabacco

Vini Cantina Terracruda

Interventi a tema dello scrittore e conduttore televisivo Alfredo Antonaros

Prenotazione obbligatoria:
Tel. 366.1685626
info@festadelnino.org
Costo: 25,00 euro

N.B. Il luogo della cena e la parola d’ordine verranno comunicati tramite email o sms solo il giorno prima.

Sabato 17/01/2015

SPECIALE 2015! IL NINO IN CAMPER

Partendo da Sant’Andrea di Suasa ci si immerge in un paesaggio ricco di tesori dell’arte e della natura, come Mondavio con la sua rocca rinascimentale, Fratte Rosa famosa per le terrecotte, e ancora Barchi, San Lorenzo in Campo, Pergola con i celebri bronzi dorati di epoca romana e infine Fossombrone ai piedi del parco naturale della Gola del Furlo.

In occasione della festa sarà acquistabile un pacchetto speciale per SABATO 17 GENNAIO che comprende al costo di € 20,00:

- Degustazione presso la cantina vinicola Terracruda di Fratte Rosa (www.terracruda.it)

- Pranzo a La Festa del Nino

- Visita alla Rocca di Mondavio (www.mondavioturismo.it)

Dove siamo

ORE 11.00 - INAUGURAZIONE DELLA FESTA

Apertura mostra mercato
“I prodotti consigliati dal Nino”

ORE 12.30 - IL NINO È SERVITO

Polenta al ragù di maiale, grigliata, verza e patate. Panini con goletta e salsiccia.

Possibilità di acquistare la carne di “Suino della Marca” proveniente dalla Filiera Io Nino.

ORE 15.00 - CONCORSO LA MIGLIOR COPPA - di testa - DELLE MARCHE

Una giuria di delegati AIS (Associazione Italia Sommeliers) assegnerà per la sesta volta il premio alla “Miglior coppa di testa” e al “Miglior vino in abbinamento alla coppa di testa” della regione Marche.

ORE 15.00 - Apertura SPAZIO BAMB-NINI

Animazione ed attività ludiche per tutti il bambini sul tema del cibo in compagnia di TooNino.

Esposizione dei lavori realizzati dai bambini.

TooNino_Animation

NEL POMERIGGIO - NINO ON AIR

Diretta radiofonica e musica con Radio Fano.







DALLE ORE 18.00 - Musica, balli e allegria intorno ai braceri e ai fuochi con l’animazione di gruppi itineranti (Animazione a cura del gruppo folkloristico La Damigiana).



ORE 18.00 - LA COPPA DELLE COPPE

Aperitivo con degustazione delle migliori coppe di testa delle Marche e crescia coi grasselli




ORE 20.00 - IL NINO È SERVITO

Norcini al lavoro: la preparazione della pista. Cena nelle tensostrutture riscandate: polenta e fagioli con le cotiche, padellaccia e fegatelli, stinco di maiale con patate arrosto, braciole e costarelle, bistecche e salsicce, verza e patate.

Degustazione con cibi da strada da consumare intorno al fuoco: braciere rovente di salsicce e goletta, dolci fritti (castagnoli e frittelle), vin brulè nelle piazze e vie del centro storico.

DALLE ORE 20.00 - MAI-ALOTECA Spazio giovani con birre artigianali e hamburger del Nino ... e musica fino a tarda sera.

ORE 21:30 - SKLERO in concerto

Un concerto rock-demenziale con tante novità per divertirsi con la giusta ironia. Presentazione live del nuovo brano Nino Pride.



ORE 23:00 - VolumetricaVision DjSet

D.j. VOLUMETRICAvision ('77 original motown soul groove and boogaloo!) Fondatore e conduttore della trasmissione radiofonica VOLUMETRICAVISION in onda sulle frequenze di RadioKairos 105.85, Vi proporrà un affiatata selezione dei migliori groove e brani di musica Funk-Soul-Bluebeat-Black-Balkanbeat-Streetfunky-AfroBeat-Surf-Motown-Doowopo-Rocksteady e cantautoriali nelle ore più ebbre della serata!

Domenica 18/01/2015

TREKKING DEL NINO
Da Barchi a Sant'Andrea

>> Info Trekking

ORE 09.30 - Apertura mostra mercato
“I prodotti consigliati dal Nino”

SOLENNITÀ RELIGIOSA
DI SANT’ANTONIO ABATE

ORE 9.30 Distribuzione del pane benedetto e “Colazione d’gli omini”.

ORE 11.00 S. Messa per la celebrazione della festività di Sant’Antonio Abate.

ORE 12.00 Processione per le vie del paese con la statua del Santo e a conclusione benedizione degli animali.

DALLE ORE 12.30 - IL NINO È SERVITO

Norcini al lavoro: la preparazione della pista. Dall’ora di pranzo fino a cena: polenta e fagioli con le cotiche, padellaccia e fegatelli, braciole e costarelle, bistecche e salsicce, verza e patate.

Degustazione con cibi da strada da consumare intorno al fuoco: braciere rovente di salsicce e goletta, dolci fritti (castagnoli e frittelle), vin brulè nelle piazze e vie del centro storico.

Possibilità di acquistare la carne di “Suino della Marca” proveniente dalla Filiera Io Nino.

DALLE ORE 12.30 - MAI-ALOTECA Spazio giovani con birre artigianali e hamburger del Nino.

ORE 15.00 - DEGUSTAZIONE DI CINTA SENESE
Panino con carne di cinta senese cotta lentamente sul girarrosto da Carlo e Gigia dell’azienda CAL BIANCHINO DI URBINO (PU).

ORE 15.00 - Apertura SPAZIO BAMB-NINI

Animazione ed attività ludiche per tutti il bambini sul tema del cibo in compagnia di TooNino.

Esposizione dei lavori realizzati dai bambini.

TooNino_Animation

ORE 15.00 - IL GRASSO E LA BIONDA

Degustazione guidata all'assaggio dei salumi grassi in abbinamento alla birra artigianale Amarcord.




ORE 17.00 - NINO & VINO

Degustazione guidata ai "vini naturali" a cura di Vinerie Clandestine di Pesaro.





NEL POMERIGGIO - NINO ON AIR

Diretta radiofonica e musica con Radio Fano






ORE 17 - THE CROCODILES in concerto

Revival delle più belle canzoni degli anni '60 e '70.




ORE 22.00 - Chiusura della festa con falò di Sant'Antonio in piazza